1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Kickboxing: che cos’è, tecniche e benefici di questo sport

Kickboxing: che cos'è, tecniche e benefici di questo sport

La Kick Boxing è una particolare forma di pugilato, nella quale sono permessi l’uso delle mani e dei piedi nudi. Tale pratica sportiva, può portare numerosi benefici per il nostro corpo e per la nostra mente.

I benefici della Kick Boxing

Tra i principali benefici della Kick Boxing, ci sono sicuramente i seguenti:

  • Allena tutti i gruppi muscolari
  • Favorisce l’espulsione delle tossine dannose per l’organismo
  • Favorisce il dimagrimento bruciando le calorie
  • S’imparano le basi della difesa personale
  • Favorisce l’elasticità dei muscoli con il riscaldamento iniziale e lo stretching finale
  • Tonifica il corpo omogeneamente ed integralmente
  • Aiuta ad allentare lo stress
  • Aiuta ad aumentare il proprio senso di autostima e di fiducia nelle proprie capacità
  • Da un punto di vista psicologico, invece, aiuta a tirare fuori la grinta e la tenacia, forgiando il carattere; inoltre aiuta a combattere attacchi di ansia, scatti di nervosismo e di rabbia
  • Migliora l’agilità la velocità di reazione, e mobilità delle articolazioni di coloro che la praticano
  • Nelle donne, inoltre, favorisce la circolazione del sangue ed aiuta a combattere la cellulite

Tencnica di Kick Boxing

Garcinia Cambogia

La tecnica della Kick Boxing si basa su due categorie di mosse principali: i colpi e le posizioni di difesa. Durante l’allenamento sono permessi sia i clinch, ossia delle particolari prese la cui finalità è quella di bloccare l’avversario, sia i low kick, ossia dei calci bassi rotanti, che mirano a colpire il quadricipite.

Naturalmente, per poter giocare c’è bisogno di fare un allenamento preparatorio, che deve andare a riscaldare tutti i muscoli per evitare di incorrere in contratture e strappi. Dopo i primi allentamenti, e passati tutti i dolori da acido lattico, si avvertiranno benefici lungo tutto il corpo.

Le fasi della Kick Boxing

Un allenamento di Kick Boxing, se fatto bene, in genere non dura meno di un’ora, e si suddivide in cinque fasi:

  • Riscaldamento, con corsa, cyclette o corda, che dura circa 30 minuti
  • Ginnastica a corpo libero, che dura circa 15 minuti
  • Studio delle tecniche di combattimento, che dura circa 30 minuti
  • Sacco o seduta sul ring, che dura circa 15 minuti
  • Stretching, che dura circa 15 minuti

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.