1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle(1 voti, voto medio: 5,00)
Loading...

Elastici Fitness: cosa sono, a cosa servono, come utilizzarli, benefici e controindicazioni

Elastici Fitness: cosa sono, a cosa servono, come utilizzarli, benefici e controindicazioni

Gli elastici fitness, definiti anche elastiband bande elastiche, risultano essere un attrezzo versatile, comunemente adoperato all’interno delle strutture ginniche ma anche in casa, per l’home fitness; un po come succede per un altro attrezzo, quale la palla medica. Entrambi sono strumenti molto facili da usare, mediante il quale si può scegliere l’intensità di allenamento, ma sono anche molto economici e sono reperibili molteplici tipologie.

Cosa sono gli elastici fitness?

Gli elastici fitness più comuni sono le note bande elastiche, ovvero strisce in gomma non molto sottili, e grazie al quali so possono effettuare esercizi con braccia, gambe e piedi. Gli elastici professionali, che aumentano anche di prezzo, posseggono delle maniglie, con il quale è più semplice attaccarsi.

Pubblicità
Aloe Ferox Bioness

Nei negozi addetti, saranno reperibili anche degli elastici circolari, che risultano più utili a non far sfuggire una estremità della fascia. Averne in casa è quindi molto utile perché ci si può facilmente allenare, e sono tra gli attrezzi più consigliati sia dai fitfluencer, che dai personal trainer. 

Quali elastici fitness utilizzare e quali esercizi svolgere

Ogni tipologia di elastici fitness permette di effettuare una tipologia di esercizi. Mediante le bande elastiche, od elastici semplici, si possono effettuare molti esercizi per braccia, gambe e spalle, scegliendo se aumentare o meno la difficoltà.

Gli elastici fitness con le maniglie sono sicuramente la tipologia più comoda, vista la presenza delle impugnature; con queste però non si può variare la resistenza. Le bande elastiche circolari sono quelle invece meno versatili, ma comunque molto comode per effettuare esercizi per le gambe od in posizione supina.

Nei negozi, questi elastici non sono venduti soltanto in diverse tipologie, ma anche in diversi colori, che non rappresentano soltanto un fattore estetico, ma ad ognuno equivale una diversa resistenza.

A cosa servono gli elastici fitness?

E’ possibile reperire elastici fitness di diverse larghezze alle quali corrispondono pesi differenti, è perciò importante scegliere bene il modello adeguato per il proprio allenamento.

Effettuare esercizi con l’utilizzo degli elastici fitness permette di migliorare la muscolatura, svilupparla quindi senza elevati sforzi, e sviluppare anche il fisico evitando di incorrere in strappi muscolari, grazie al fatto che è possibile scegliere fra differenti misurazioni. Gli elastici fitness sono in genere lunghi 2 metri e larghi 1 centimetro, adoperabili per gambe, braccia, addominali o schiena.

Uno dei vantaggi primari legati agli elastici fitness, è sicuramente il basso costo, a dispetto degli altri attrezzi, e la varietà di possibilità di allenamento che offre. Si possono portare ovunque, anche in viaggio, senza così rinunciare ad una serie di esercizi fitness giornalieri.

La difficoltà aumenta o diminuisce in base al peso che si sceglie di adoperare, quindi li si deve scegliere in base alle proprie capacità.

Come utilizzare gli elastici fitness?

Un allenamento con gli elastici fitness ha i medesimi vantaggi che offre un allenamento con i pesi od uno isometrico, senza alcuna controindicazione, come avviene per gli allenamenti in sovraccarico. Le bande elastiche, in quanto strisce o tubolari allungabili, permettono l’allenamento e la tonificazione dei muscoli; posseggono una resistenza progressiva, per cui debole all’inizio e più forte man mano che si svolge il movimento.

Questa peculiarità semplifica esercizi effettuabili normalmente anche con i pesi, e quindi i curl con i manubri, il rematore o distensioni delle gambe a mo di squat ed esercizi per gli abduttori ed adduttori per le cosce.

Il vantaggio primario è quindi la scarsità di sforzo richiesta all’inizio, a dispetto di come avviene con gli attrezzi come manubri, bilancieri o dischi pesi, che richiedono di muovere un peso. Così facendo, un soggetto non molto allenato, o che sta cominciando da 0 un programma di tonificazione o forza, non rischia infortuni ai muscoli o ai tendini, o sindromi infiammatorie da sovraccarico.

Mano a mano che gli elastici si tendono, induriscono aumentando lo sforzo che diviene molto simile a quello che solitamente viene richiesto per gli esercizi isometrici, quale vantaggio e stimolare le fibre muscolari in profondità; la loro durata li può però rendere difficoltosi ed impegnativi, soprattutto il plank per gli addominali.

Benefici degli elastici fitness

Gli elastici fitness svolgono quindi fondamentale ruolo per quanto riguarda l’allenamento funzionale, quale modalità di training affermata di recente nel mondo del fitness. Gli esercizi prevedono una riproduzione di movimenti che il corpo solitamente compie quotidianamente. Risulta essere questo il motivo per cui non sono necessari macchinari ingombranti o difficili, ma strumenti semplici proprio come gli elastici fitness.

Controindicazioni degli elastici fitness

Agli elastici fitness non sono legate particolari controindicazioni, a differenza di come avviene per alcuni attrezzi con pesi e sovraccarichi.

E’ importante però utilizzare sempre gli elastici fitness nella maniera giusta, così da effettuare correttamente tutti gli esercizi, non sovraccaricando eccessivamente l’una o l’altra parte del corpo. Se si è del tutto inesperti, e si sta cominciando da 0, un consiglio è quello di rivolgersi ad un esperto personal trainer, o perlomeno consultare tutorial facilmente reperibili in rete.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.