1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle(1 voti, voto medio: 5,00)
Loading...

Digiuno Intermittente: che cos’è, a cosa serve e fasi

Digiuno Intermittente: che cos'è, a cosa serve e fasi

Che cos’è il Digiuno Intermittente?

Ultimamente viene proposto agli individui con problematiche legate alla digestione un nuovo modello di digestione, che apporta numerosi risultati, questo modello è conosciuto come digiuno intermittente.

Questo sistema che viene suggerito è molto rivoluzionario in quanto si ha un passaggio da quella che è la dieta del cavernicolo, che come tutti sappiamo consiste in un pranzo consistente conseguito da uno più giorni dove il soggetto non va a toccare cibi.

Pubblicità
Aloe Ferox Bioness

Il punto principale di questo digiuno intermittente è la formazione di un arco temporale che vada ad influire positivamente su quelle che sono le proporzioni caloriche e su quello che appunto è il metabolismo.

A cosa serve il Digiuno Intermittente

Questo sistema utilizzato molto frequentemente in questo ultimo periodo viene utilizzato come una forma di rimedio contro l’obesità, ma anche come una sorta di strumento che contribuisce ad apportare benefici alla vita quotidiana dell’individuo.

Inoltre, successivi studi hanno favorito altre informazioni sulle potenzialità di questo digiuno come ad esempio, il fatto che quest’ultimo risulta essere efficace per la perdita di peso e inoltre porta anche ulteriori miglioramenti nei soggetti affetti da patologie cardiovascolari. Può anche risultare molto più efficace rispetto a quelle che sono le diete che normalmente seguono gli individui.

Come funziona il Digiuno Intermittente

Quando il soggetto cade in una crisi alimentare oltre ad una sorta di tranquillità legata all’insulina , si procede anche ad un ulteriore aumento dell’IGF, in alcune circostanze vi è anche un particolare incremento del testosterone.

Il lungo periodo di digiuno comporta anche delle cause legate all’ormone della crescita. inoltre, il GH, non comporta un aumento dell’adiposo, ma il contrario ovvero, facilita la lipolisi comportando la perdita di peso, migliorando la composizione del corpo.

Come tutti sappiamo il  body-building, è necessario per aumentare la mass muscolare e minimizzare il grasso, è fondamentale stabilire periodi differenti per eseguire la dieta e l’allenamento in modo tale da raggiungere l’obiettivo prefissato. Ad oggi questo sistema di digiuno intermittente che comporta il miglioramento corporeo in una duplice funzione, risulta essere l’unico metodo efficace.

Fasi del Digiuno Intermittente

Questo sistema di digiuno intermittente consiste nell’eseguire una serie di fasi che sono:

  • primo pasto, assumere una quantità di carboidrati e una quantità minima di grassi;1
  • effettuare una colazione completa;
  • allenamento base;
  • un pranzo sempre completo da svolgere dopo l’allenamento;
  • digiuno dall’ora di pranzo o tardo pomeriggio fino al giorno successivo.

Queste ambizioni variano di soggetto in soggetto, ma solitamente risultano essere li più efficaci anche in base a quello che è lo stile di vita del soggetto interessato a tale digiuno.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.