1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Allenamento di Tabata: consigli su come farlo a casa

allenamento di tabata consigli su come farlo a casa

Negli ultimi periodi si sono molto diffusi programmi di allenamento da svolgere comodamente a casa, ma che permettono di ottenere risultati validi. Uno di questi è l’allenamento di Tabata, programma in grado di far dimagrire grazie ad una combinazione di esercizi aerobici ed anaerobici. In cosa consiste questo programma di fitness? Scopriamolo qui di seguito.

Cosa è l’allenamento di Tabata?

Il metodo Tabata, chiamato come il suo inventore Izumi Tabata, è un metodo di allenamento da svolgere tre volte a settimana per circa 15 minuti al giorno, e che se svolto con costanza dona risultati visibili in circa tre mesi. Il vantaggio di questo allenamento è che può essere svolto a casa. Cosa serve per l’allenamento di Tabata a casa? Sono necessarie pochissime cose, sicuramente un abbigliamento adatto allo sport, un tappetino da ginnastica, delle bottiglie in plastica piene d’acqua ed una sedia. Gli esercizi sono settimanali, qui di seguito dunque vi indicheremo il programma settimanale che ripeterete per almeno sei settimane consecutive.

Il programma settimanale

Aloe Ferox Bioness

Il lunedì della prima settimana si inizia con esercizi leggeri per abituare il corpo all’allenamento. Il primo step è il riscaldamento, circa 5 minuti di corsa leggera all’aperto se ne avete la possibilità o sul posto in alternativa. Trascorsi i 5 minuti proseguite con 20 secondi di sprint ad alta velocità e 10 secondi di recupero per 4 serie consecutive. Al termine delle serie ripetete una corsetta. L’allenamento del giorno avrà una durata di 12 minuti.

Il mercoledì iniziate con due minuti di corsa di riscaldamento, fuori o in casa. Terminata la corsa iniziate gli squat alternando 20 secondi in velocità e 10 di riposo. Anche in questo caso proseguite per 4 serie. Dopo le quattro serie, stendetevi sul tappetino ed iniziate 4 serie di addominali a bicicletta alternando i soliti 20 secondi di velocità e 10 di riposo. Due minuti di corsa finali completeranno l’allenamento del secondo giorno.

Il venerdì, dopo aver iniziato con i soliti due minuti di corsa, prendete delle bottiglie di plastica piene d’acqua e tenendole all’altezza del seno, alzatevi ed abbassatevi mantenendo i glutei contratti. Successivamente, mettendo una sedia alle vostre spalle, aggrappatevi al sedile ed iniziate ad abbassarvi ed alzarvi facendo forza solo sulle braccia. Per ultimi iniziate ad allenare gli addominali e terminate con due minuti di corsa. Tutti gli esercizi vanno ovviamente svolti per 20 secondi consecutivi e 10 di pausa per 4 serie.

La seconda settimana di esercizi sarà uguale, ma con un piccolo cambiamento, dovrete infatti aumentare di una serie tutti gli esercizi. Se quindi la prima settimana è di sole 4 serie, la seconda settimana sarà di 5, la terza di 6 e così via.

Quali sono i benefici dell’allenamento di Tabata?

L’allenamento Tabata è ottimo per perdere peso, se associato ad una dieta equilibrata, ma oltre a questo è perfetto per migliorare le capacità fisiche della persona. Attraverso l’alternanza di momenti di sprint e momenti di pausa si riesce ad aumentare la frequenza cardiaca ed aumentare il consumo di calorie, in particolar modo concentrandosi sull’eliminazione dei grassi. L’allenamento di Tabata può anche essere svolto ogni giorno, ma si consiglia a coloro che non sono abituati all’attività sportiva di iniziare con i tre allenamenti settimanale e poi aggiungere un ulteriore giorno quando ci si sente pronti.

Non ha effetti collaterali su una persona sana, è ovvio che coloro che presentano problematiche di salute soprattutto cardiache devono evitarlo, o almeno rivolgersi ad un medico per evidenziale una eventuale compatibilità al programma.

L’allenamento di Tabata funziona? Ecco le opinioni di coloro che l’hanno provato.

Molti di coloro che l’hanno provato confermano le aspettative, in poche settimane di allenamento il corpo risulta essere più tonico e snello, si nota una notevole riduzione del grasso e soprattutto un miglioramento delle condizioni fisiche generali della persona. Anche i poco sportivi riescono benissimo a sopportare i 20 minuti giornalieri di allenamento e con pochi sforzi. Provare per credere!

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.