1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Colesteatoma: che cos’è, sintomi, cause, diagnosi e possibili cure

Colesteatoma: che cos'è, sintomi, cause, diagnosi e possibili cure

Il Colesteatoma è una patologia che interessa l’orecchio e i suoi componenti caratterizzata da un’ accumulo anomalo e potenzialmente pericoloso di una massa di cellule epiteliali all’interno dello stesso.

Nonostante il nome che può fa pensare ad un qualcosa di simile ad un cancro o un tumore bisogna per non creare panico immotivato chiarire che è una patologia che non ha una natura maligna.

L’orecchio e l’intero apparato uditivo sono fondamentali per la nostra esistenza e considerata la loro sensibilità bisogna fare molta attenzione a tutto ciò che ne potrebbe ostacolare il corretto sviluppo e lo svolgere della propri attività.

Leggendo questo breve articolo scoprirete tutto ciò che c’è da sapere circa questa particolare condizione in modo tale da non essere colti impreparati. Scopriamo ora qualcosa in più!

Che cos’è il Colesteatoma?

Aloe Ferox Bioness

Il Colesteatoma è una patologia che colpisce l’ Orecchio Medio riconoscibile per l’ accumulo di cellule epiteliali in prossimità sia dei Tre Ossicini che del Timpano.

La massa di cellule di color biancastro tende ad aumentare progressivamente nel tempo e ostruendo i dotti e i canali uditivi può causare problemi uditivi e nei casi più gravi se non si prendo le dovute precauzioni può causare la perforazione del timpano e la sordità .

Per cellule epiteliali si è soliti indicare delle cellule che rivestono parti del nostro corpo come la vagina, la bocca, il polmoni e possono essere “cheratinizzate” o “non cheratinizzate”.

Essendo una patologia che tende a progredire nel tempo, le forme più gravi possono anche penetrare fino al cervello ed ogni anno le statistiche ci dicono che 1 individuo su 10000 n’è afflitto.

Esistono 2 forme di Colesteatoma :

  • Colesteatoma Congenito: è presente sin dalla nascita dell’ individuo e quindi non è frutto di infezioni e batteri
  • Colesteatoma Acquisito: non è presente dalla nascita nell’ individuo ma si contrae in seguito a batteri specialmente durante l’età adulta.

Quali sono le Cause e i Sintomi del Colesteatoma?

Le Causdel Colesteatoma ancora non sono chiare del tutto ma la tesi più plausibile sostiene che la massa epiteliale è causata da un malfunzionamento nell meccanismo di produzione, sostituzione ed eliminazione delle cellule epiteliali presenti nell’ orecchio medio.

Normalmente le cellule epiteliali morte lasciano spazio alle nuove per poi essere espulse dall’orecchio, ma l’ insorgere di questa patologia fa bloccare il sistema di eliminazione così che le cellule continuano ad accumularsi nel orecchio e lentamente a formare un ammasso che continuerà a crescere.

Il paziente può avvertire vari sintomi come:

  • mal di testa
  • mal di orecchio
  • riduzione nella capacità uditiva
  • Otorrea, qualsiasi escrezione di carattere acquoso, mucoso, purulenta dell’ orecchio
  • Acufeni, rumori e fischi nell’orecchio
  • Perforazione del timpano

Se non viene diagnosticata e curata in tempo e in modo corretto possono insorgere le seguenti complicanze:

  • Paralisi dei muscoli facciali
  • Sordità
  • Vertigini
  • Infezioni
  • Meningiti
  • Ascesso Cerebrale
  • Erosione Ossea
  • Possibile distruzione dei tre ossicini

Diagnosi e Trattamento del Colesteatoma

Questa affezione dell’ apparato uditivo può essere diagnosticata, rivolgendosi al proprio medico di base o ad un otorinolaringoiatra, attraverso esami e pratiche specifiche quali:

  • Esame otoscopico
  • Tac, è un esame invasivo poichè utilizza delle radiazioni e ha l’ obiettivo di controllare fino a che punto il Colesteatoma si è addentrato
  • Tampone Auricolare, è eseguito in ospedale per verificare la presenza de batterio Pseudomonas il principale colpevole delle secrezioni maleodoranti
  • Test Audio Metrici, sono eseguiti da un audiometrista e hanno l’obiettivo di verificare e quantificare il grado di Ipoacusia attraverso il Test di Weber e di Rinne

Il trattamento di questa patologia prevede l’ intervento chirurgico attraverso due tipi di operazioni chirurgiche:

  • timpanoplastica associata a masteidoctomia
  • timpanoplastica a tecnica chiusa

Esistono anche dei trattamenti non chirurgici a base di “Lavaggi auricolari” che però hanno lo svantaggio di dover essere ripetuti periodicamente ed hanno un’ efficacia variabile.

È fondamentale fare attenzione a tutti i sintomi precedentemente descritti perchè una diagnosi precoce e tempestiva può ridurre al minimo i rischi di meningiti e ipoacusia .

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.