1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Pappa Reale: che cos’è, proprietà, benefici, utilizzi e controindicazioni

Pappa Reale: che cos'è, proprietà, benefici, utilizzi e controindicazioni

La Pappa Reale, è un prodotto di origine animale dal grande apporto proteico. All’interno è possibile trovare molti zuccheri e sali minerali, e svolge la funzione di tonico, antiinfiammatorio, ricostituente e stimolante.

Che cos’è la Pappa Reale?

La pappa reale, detta anche gelatina reale, è di origine animale, e più precisamente, viene prodotto dalle api operaie nutrici, attraverso particolari ghiandole situate sul loro capo, quando hanno ormai raggiunto il quinto e il quattordicesimo giorno dell’età adulta.

Garcinia Cambogia

La pappa reale garantisce un apporto proteico, e si presenta dal tenue colore giallo, con un particolare odore, e un sapore che va dall’acido al dolce. La sua produzione è dovuta al grande nutrimento del polline effettuato per l’appunto dalle api operaie nutrici.

La pappa reale viene somministrata solamente alle larve fino al terzo giorno d’età, e alle api che sono destinate a diventare regine; le normali api operaie o i maschi, si devono accontentare di un miscuglio tra polline e miele. C’è da ricordare però che un’ape regina può vivere per almeno 5 anni, mentre una semplice ape non supera i 45/90 giorni, quindi l’alimentazione è un fattore importante tra di esse.

Dov’è possibile trovare la Pappa Reale?

La pappa reale viene prodotta dagli apicoltori attraverso un inganno. Infatti le api operaie producono la suddetta per l’ape regina, in questo caso però cominceranno a produrne per più api regine, e così una volta terminata la raccolta, la pappa reale sarà molta, ma solo poche api sopravviveranno.

Visto che è possibile raccogliere solo pochi grammi di prodotto dopo lunghe ore di lavoro, la pappa reale, una volta messa sul commercio, raggiungerà dei prezzi considerevoli. L’apicoltore raschia a mano tutti gli alveari, usando utensili che non siano di metallo, oppure succhiando direttamente con dei tubicini in vetro. Una volta raccolta, la pappa reale verrà filtrata al fine di eliminare ogni impurità, e lasciata raffreddare in contenitori o liofilizzata.

Alcuni cenni storici

La pappa reale viene scoperta soltanto nel XVII secolo. Lo scienziato olandese J. Swammerdan è stato il primo a parlarne, descrivendone in particolar modo il sapore.
Il naturalista svizzero F. Huber, nel 1788, gli diede il nome di “gelatina reale”, mentre un secolo dopo, Perez, portò alla lune il fatto che la pappa reale venisse utilizzata per nutrire le larve di 3 giorni e quelle destinate a diventare regine.
Lo studioso tedesco J. Langez , nel 1912, scoprì che la pappa reale veniva prodotta dalle api operaie nutrici attraverso delle ghiandole ipofaringee e quindi poste sul capo.

La produzione di pappa reale in Italia c’è stata a partire degli anni 1960 e 1965, terminando definitivamente negli anni 80, per il fatto che vi fosse una grande importazione dai paesi asiatici, soprattutto dalla Cina. Solo ad oggi la produzione di pappa reale sta riprendendo in maniera molto lenta.

Proprietà della Pappa Reale

All’interno della pappa reale è possibile trovare:

  • Acqua: rappresenta circa i 2/3 del prodotto fresco, il prodotto secco però contiene per lo più zuccheri e proteine;
  • Proteinerappresentano il 73,9% del peso, e sono presenti sotto forma di aminoacidi liberi e combinati, è possibile trovare nella pappa reale tutti e 8 gli aminoacidi importanti per l’uomo;
  • Zuccheri: sotto forma di fruttosio e glucosio, insieme formano il 90% degli zuccheri contenuti, mentre il saccarosio è diverso per ogni campione;
  • Lipidi: rappresentano l’80-90% del peso, tra acidi grassi liberi a strutture molecolare rare. Questi lipidi sono in particolar modo acidi grassi idrossilati o acidi dicarbossilici a catena corta facilmente reperibili in alimenti di origine vegetale o animale.
  • Sali mineralirintracciamo fra questi Calcio, Sodio, Zinco, Ferro, Rame, Manganese e soprattutto Potassio;
  • Vitamine: tra queste distinguiamo Tiamina (B1), Riboflavina (B2), Nicotinamide (B3 o PP), Acido Pantotenico (B5), Piridossina (B6), Mesoisositolo (B7), Biotina (Be o H), acido folico (B9), ma anche Vitamina A, Vitamina C, Vitamina D, Vitamina E.
  • Acetilcolina: antibatterico e antibiotico, prodotto dalle api durante la digestione di melata, polline e nettare.

Benefici della Pappa Reale

La pappa reale vanta numerosi benefici sull’organismo, tra questi riconosciamo anche il suo effetto ringiovanente.
Assunto per 1 o 2 mesi, sciogliendo sulla lingua 200 o 500 mg di prodotto al giorno, risulta essere un ottimo tonico e stimolante, generando anche effetti euforici.
La pappa reale risulta ottima anche al fine di garantire migliori performance fisiche, intellettive e mentali, andando a diminuire l’affaticamento e migliorando la memoria.

La vitamina B5 funge da anti-age, andando a ritardare l’invecchiamento, e risulta efficace anche contro il lupus eritematoso. L’acido 10-idrossidecenoico (Hda), funge da antibatterico e da antitumorale, ma solo nel momento in cui vi sia una concentrazione dell’1,9%.

La pappa reale infine, funge da rinvigorente durante i cambi di stagione, per la stanchezza e l’affaticamento, ed è ottimo per le donne incinte o in fase di allattamento, e per bambini ed anziani.

Utilizzi della Pappa Reale

Fresca o liofilizzata, la pappa reale deve essere assunta a stomaco vuoto, 15 o 30 minuti prima di fare colazione. Si consiglia una palettina di pappa reale da 0.5 o 1 g, da sciogliere direttamente sulla lingua, poichè le ghiandole sublinguali assorbono il prodotto senza incorrere nei succhi gastrici che ne intaccherebbero le proprietà. Da assumere 2 o 3 volte all’anno per almeno 20 o 30 giorni.

Anche se a contenuti molto ridotti, la pappa reale, contiene tutti gli elementi chimici importanti per il nostro organismo. È per questo che se ne consiglia l’uso a soggetti di ogni età .

Controindicazioni

L’assunzione di pappa reale non prevede nessuna controindicazione, se non quella rivolta ai singoli soggetti che potrebbero presentarne una possibile allergia.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.