1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Lattuga: che cos’è, proprietà, valori nutrizionali, utilizzi e controindicazioni

Lattuga: che cos'è, proprietà, valori nutrizionali, utilizzi e controindicazioni

La lattuga, il cui nome botanico è lactuca sativa, è un ortaggio appartenente alla famiglia delle Composite. Erroneamente la lattuga viene anche comunemente insalata, ma ciò è sbagliato, in quanto l’insalata è semplicemente un piatto che si ottiene a partire dalla lattuga.

Che cos’è la lattuga?

Essa è una pianta angiosperma, ossia che produce fiori, capace di crescere con qualsiasi tipo di clima, anche con quelli più rigidi.

Piperina e Curcuma Plus Natural Fit

Molto probabilmente la lattuga è originaria del Medio-oriente, pur essendo consumata in europa già all’epoca delle civiltà greche e romane.

Al giorno d’oggi se ne distinguono cinque tipologie, tra loro differenti per grandezza ed aspetto delle foglie:

  • la lattuga classica, chiamata Cappucina-Trocadero, che comprende una vasta varietà di coltivazioni suddivise in diversi periodi
  • la lattuga brasiliana, anche chiamata Iceberg, la quale è caratterizzata da foglie grosse con una consistenza croccante
  • la lattuga Batavia, le cui foglie sono caratterizzate dal bordo di colore rosso o color vinaccia, e talvolta anche l’intera foglia è di questo colore
  • la lattuga Romana, che anzichè avere il ceppo di forma tondeggiante come tutte le tipologie di lattuga fin’ora elencate, lo ha di forma allungata
  • la lattuga a cespo aperto 

Valori nutrizionali della lattuga

La lattuga contiene numerosi principi nutritivi benefici per il nostro organismo. In particolare, ecco qui di seguito i valori nutrizionali per 100 grammi di lattuga cruda.

Proprietà e benefici della lattuga

La lattuga svolge numerose azioni benefiche per il nostro organismo, essendo ricca di principi nutritivi. In particolare, possiamo affermare che la lattuga risulta ottima per il nostro apparato digerente, per il sistema circolatorio e per il mantenimento della nostra forma fisica.

Azione dimagrante: Essendo ricca di fibre ed a basso contenuto calorico, la lattuga è un alimento indicato per tutti coloro che seguono diete ipocaloriche e desiderano perdere peso.

Azione anti-colesterolo: Grazie al beta-carotene contenuto in essa, insieme alla Vitamina C, la lattuga è ottima per combattere il Colesterolo cattivo (LDL) presente nel sangue, riducendone la quantità.

Azione anti tumorale: I flavonoidi presenti nella lattuga sembrerebbero avere un’importante azione anti-tumorale. In particolare essi aiuterebbero a prevenire e combattere il tumore ai polmoni ed alla bocca.

Azione antiossidante: Essendo ricca di beta-carotene, Vitamina A, e molti altri antiossidanti, la stessa lattuga svolge un’azione antiossidante. In tal modo essa combatte i radicali liberi in eccesso presenti nel nostro organismo e previene l’invecchiamento delle cellule.

Azione anti-Alzheimer: La lattuga contiene Vitamina K, la quale è una delle principali vitamine coinvolte nei processi di metabolismo osseo. Sembrerebbe, inoltre, che la Vitamina K riesca a tenere sotto controllo i danni neuronali legati alla malattia degenerativa dell’Alzheimer.

Benefici per gli occhi: La lattuga è inoltre ottima per mantenere la salute dei nostri occhi. Essa, infatti, contiene la zeaxantina (appartenente alla famiglia dei carotenoidi), che è specializzata nella prevenzione delle malattie oculari dettate dalla vecchiaia.

Inoltre, la lattuga può essere utilizzata come collirio per dare sollievo agli occhi in caso di congiuntivite o di stanchezza.

Basta semplicemente far bollire 60 grammi di foglie di lattuga in mezzo litro di acqua per circa cinque minuti, per poi aggiungere poche gocce di olio d’oliva. E’ importante tenere a mente di dover applicare tale composto raffreddato sugli occhi attraverso una garza.

Azione digestiva: Essendo ricca di fibre, la lattuga facilita i processi digestivi, riesce a far perdere peso velocemente e previene la stipsi

Azione diuretica: Per il suo contenuto di acqua e fibre, la lattuga svolge un’importante azione diuretica. Essa è consigliata in particolare per coloro che soffrono di patologie come l’obesità, dolori ai reni, ipertensione delle arterie, calcoli ai reni o infiammazione della vescica.

Benefici per il cuore: I minerali contenuti nella lattuga sono ottimi per il corretto funzionamento del nostro apparato cardiaco. Essi regolano la frequenza del battito del cuore, controllano la pressione del sangue, mentre il rame ed il ferro controllano la quantità di globuli rossi in circolazione.

Azione anti-insonnia:Secondo alcuni studi del 1911 del Consiglio della società farmaceutica della Gran Bretagna, la lattuga è ottima anche per curare e risolvere problemi d’insonnia, grazie alla lattucina ed alla lattucopicrina contenute in essa.

Può essere utilizzata principalmente in due modi:

  • Mangiata a crudo con dell’olio d’oliva.
  • Consumata sotto forma di decotto, da bere al mattino e la sera. Per preparare il decotto bisogna far bollire per 5 minuti un ceppo di lattuga in un quarto di litro di acqua, e poi colare il composto.

Azione prebiotica: La lattuga svolge inoltre un’azione prebiotica per il nostro organismo, ciò vuol dire che aiuta l’apparato digerente, ed in particolare l’intestino, a ridurre la produzione di gas.

Quest’azione viene svolta grazie al suo contenuto di inulina, una particolare fibra costituita da catene di fruttosio, che riduce la quantità di batteri cattivi ed aumenta quella dei batteri alleati, anche chiamati Bifido-batteri.

Per beneficiare di questa azione bisogna consumare il decotto di lattuga due volte al giorno: al mattino e la sera.

Azione ipoglicemizzante: La lattuga, grazie al suo contenuto di glucochina, svolge un’azione ipoglicemizzante per il nostro organismo. Essa, quindi, tiene a bada e riduce i livelli di glucosio sanguigno, e risulta particolarmente utile per i soggetti affetti da diabete

Smorza la lussuria: Come sostenevano i pitagorici e lo stesso Discoride, la lattuga è in grado di allentare la tensione sessuale e sedarla. Non a caso, veniva chiamata la pianta degli eunuchi.

Azione deodorante: La lattuga può essere utilizzata per uso esterno, in particolare come deodorante per piedi e ascelle. Per sfruttare questo beneficio, però, bisogna estrarre il succo di lattuga, conservarlo in frigorifero, per poi passarlo sulle zone interessate dopo averle lavate.

Come scegliere la lattuga

Generalmente, si sconsiglia di acquistare la lattuga se questa è cresciuta in terreni ricchi di concime e, quindi, ricchi di sostanze azotate, tra cui ad esempio i nitrati ed il nitrato di nichel.

I nitrati, infatti, una volta nel nostro organismo si legano alle ammine e creano composti tossici, ossia le nitrosammine, e cancerogeni per il nostro corpo. Potrebbe essere d’aiuto, quindi, lavare la lattuga con il bicarbonato prima di consumarla.

Ancora meglio sarebbe, però, acquistare lattuga di agricoltura biologica, o biodinamica. Nell’agricoltura biodinamica, infatti, la lattuga viene fatta crescere in campo e viene raccolta soltanto a fine giornata. Ciò è importante perchè la luce del sule aiuta a diminuire la quantità di nitrati presente nelle foglie di lattuga.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.