1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Fanghi anticellulite: che cos’è, a cosa serve, proprietà e controindicazioni

Fanghi anticellulite: che cos'è, a cosa serve, proprietà e controindicazioni

Fanghi Anticellulite sono uno dei prodotti maggiormente richiesti per la prevenzione ed la cura degli effetti della cellulite.

Finalmente è arrivata la soluzione ideale per combattere gli inestetismi della pelle che da sempre vi hanno creato un senso di disagio e di inadeguatezza.

Sono sin da subito diventati un elemento indispensabile che non può assolutamente mancare in nessun erboristeria ne nelle numerose spa che offrono trattamenti diversi utilizzando tali intrugli.

Pubblicità
Aloe Ferox Bioness

D’ ora in poi, potrete dire addio alle faticose ore di palestra che oltre a richiedere un notevole dispendio di energie sono noiose e costose, ed affidarvi alla potenza della natura che saprà offrirvi un’ efficace soluzione a tutti i vostri problemi.

Essere informati è fondamentale sia per scoprire in che modo prendersi cura del proprio corpo e della propria pelle, sia in che modo poterlo fare rispettando l’ ambiente evitando prodotti chimici in un’ epoca in cui la tutela dell’ ambiente e l’ inquinamento sono priorità giornaliere.

Leggendo questo breve articolo scoprirete tutto quello che c’è da sapere circa i Fanghi Anticellulite, che cosa sono e a cosa servono, quali sono le loro proprietà e controindicazioni, in che modo devono essere utilizzati e dove poterli reperire. Scopriamo ora insieme qualcosa in più!

Che cosa sono ed a cosa servono i Fanghi AntiCellulite?

Come accennato in precedenza e come dice il nome stesso, i Fanghi Anticellulite sono dei composti prevalentemente argillosi cui vengono aggiunti ulteriori sostanze e principi attivi, adottati per contrastare la cellulite.

La Cellulite definita anche lipodistrofia ginoide è un inestetismo della pelle che interessa la zone addominale, dei fianchi e dei glutei e può essere di 3 tipologie diverse:

  • edematosa: interessa braccia, caviglie, cosce e si caratterizza da un accumulo anormale di liquidi;
  • fibrosa: si caratterizza dalla formazione di piccoli noduli che possono essere percepiti solo come un aumento della rigorosità che denotano la cosiddetta pelle a buccia d’ arancia;
  • sclerotica: è l’ unica forma che potrebbe causare dolore si caratterizza per un aumento dello spessore dei tessuti.

Tali composti argillosi hanno un colore che oscilla tra il verde militare ed il grigio con una consistenza in alcuni casi granulosa e semi solida; essi sono formati da 3 componenti:

  • una parte argillosa 
  • una parte organica che contiene batteri ed alghe
  • una parte attiva contenenti la centella asiatica, l’ ippocastano, l’ edera

In alcuni casi è possibile trovare anche una parte liquida costituita da acque termali ricche di elementi oligominerali.

Tali composti Bio sono utilizzati per creare soprattutto scrub corporei, maschere facciali e base per massaggi rilassanti in quanto è stato dimostrato che lo stress è uno dei fattori che può provocare l’ insorgere di rush cutanei ed arrossamenti.

Il trattamento prevede una prima fase in cui con un panno umido caldo si rimuove lo strato superficiale di tossine permettendo alla pelle di respirare poiché avviene una dilatazione dei pori.

Dopodiché dovrete attendere circa 45 minuti affinché avvenga una solidificazione la quale permetterà di aumentare la temperatura corporea dello strato al di sotto del fango così da attivare il procedimento di osmosi che permetterà una riattivazione della microcircolazione migliorando il drenaggio dei liquidi.

Decorso il tempo necessario delicatamente eliminate lo strato “roccioso” creatosi aiutandovi con un po’ di acqua tiepida facendo attenzione a non irritare la pelle.

Il trattamento deve essere ripetuto per almeno 2 mesi alternando con mesi di pausa affinché l’ organismo e il derma possano riabituarsi alle condizioni normali.

Proprietà e Controindicazioni dei Fanghi Anticellulite

Fanghi Anticellulite considerando la loro eterogeneità delle parti componenti sono dotati di numerose proprietà nautrali fitoterapiche come:

  • riattivazione della microcircolazione sanguigna
  • velocizzazione nell’ eliminazione delle tossine
  • aumento della luminosità e tonicità della pelle
  • miglioramento nel drenaggio dei liquidi
  • miglioramento ed ottimizzazione nei processi di metabolismo dei lipidi
  • riduzione dell’ effetto pelle buccia d’arancia
  • miglioramento nell’ idratazione del derma
  • funzioni antisettiche 
  • funzioni antinfiammatorie 

Poiché si tratta di prodotti completamente Bio non sono presenti particolari controindicazioni ma bisogna sempre fare attenzione nel caso in cui siate:

  • in gravidanza
  • in allattamento
  • minorenni
  • allergici o intolleranti a determinate sostanze

Affinché la possa pelle possa combattere attivamente le cellulite e beneficiare delle proprietà dei fanghi si consiglia di limitare il consumo di alcool e tabacchi e di intraprendere una dieta ed uno stile di vita sano ed equilibrato evitando gli eccessi e cercando di fare una costante attività fisica non dimenticando di bere molta acqua per idratare l’ organismo.

prodotti a base di Fanghi Anticellulite sono disponibili nelle erboristerie farmacie più fornite, diffidate dei prodotti “miracolosi” di dubbia provenienza, ma affidatevi solo a fornitori di fiducia.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.