1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle Vota
Loading...

Broccoli: cosa sono, proprietà, benefici, utilizzi e controindicazioni

Broccoli: cosa sono, proprietà, benefici, utilizzi e controindicazioni

I broccoli, il cui nome scientifico è Brassica oleracea var. italica ma che vengono anche chiamati cavoli broccolo, sono degli ortaggi appartenenti alla famiglia delle Crocifere, insieme al crescione, al rafano, al ravanello, al cavolo ed ai cavoletti di Bruxelles.

L’etimologia del termine broccolo deriva dal latino broccum, che originariamente voleva dire “dente sporgente”, per poi voler dire “rampollo”. Con tale termine si voleva indicare il tallo (ossia il germoglio) della rapa e di alcune tipologie di cavolo prima che cominciassero a fiorire.

Proprietà e valori nutrizionali dei broccoli

Piperina e Curcuma Plus Natural Fit

I broccoli contengono numerosi principi nutritivi benefici per il nostro organismo. Ecco qui di seguito i valori nutrizionali per 100 grammi di broccoli. 

Proprietà e benefici dei broccoli

Grazie ai numerosi principi nutritivi contenuti in essi, i broccoli svolgono numerose azioni benefiche per il nostro organismo, in particolare per il nostro sistema respiratorio, il sistema immunitario, l’apparato circolatorio, l’intestino, la circolazione linfatica, gli occhi e per le ossa. Tra le principali azioni benefiche abbiamo quelle elencate qui di seguito.

Azione anti-tumorale

Secondo alcuni studi condotti negli Stati Uniti dal National Cancer Institute i broccoli hanno delle proprietà antitumorali. Tali proprietà sono da attribuirsi al loro contenuto di Vitamina A, Vitamina C, flavonoidi, beta-carotene, criptoxantina, luteina, zeaxantina, ma soprattutto di sulforafano, un composto vegetale chiamato isotiocianate, che riduce lo stress ossidativo e protegge il sistema immunitario. In particolare, tale composto blocca il processo di divisione cellulare e la successiva morte delle cellule.

In particolare, l’azione dei broccoli va contro il cancro al seno, alla prostata, al colon, alla vescica ed ai polmoni

Protezione dell’apparato cardio-circolatorio

Grazie al loro elevato contenuto di folati, i broccoli risultano ottimi per la prevenzione di svariate malattie cardiache, o di altre condizioni, come ad esempio l’ictus. Inoltre, essendo fonte di calcio, potassio e magnesio, i broccoli regolano e tengono bassa la pressione arteriosa

Azione anti-anemia

I broccoli contengono ferro, il cui assorbimento dall’organismo e facilitato e velocizzato anche dal contenuto di Vitamina C ed acido folico. Di conseguenza, tali ortaggi sono ottimi per combattere condizioni di anemia, che potrebbero verificasi soprattutto nelle donne in dolce attesa e durante la fase dell’allattamento

Combattono la ritenzione idrica

Il potassio contenuto nei broccoli è ottimo per mantenere in equilibrio la quantità di liquidi presenti nell’organismo e, di conseguenza, per prevenire e curare la ritenzione idrica

Azione digestiva

Grazie al contenuto di fibra alimentare e di Vitamina B6, i broccoli contribuiscono alla sintesi di alcuni enzimi coinvolti nella digestione, prevenendo anche fenomeni di stipsi

Azione antiossidante

Nei broccoli sono presenti in elevate quantità Vitamina C e zolfo, che svolgono un’azione antiossidante. In tal modo, ci aiutano a combattere l’azione dei radicali liberi, a prevenire l’invecchiamento delle cellule e ad eliminare le sostanze tossiche per il nostro organismo, come ad esempio l’acido urico.

Ad esempio, i broccoli risultano molto utili per combattere l’Helicobacter pylori, un batterio che causa gastriti e ulcere, colpendo la mucosa gastrica.

Benefici per la pelle e per gli occhi

La Vitamina A, il beta carotene (che può essere convertito in vitamina A), la luteina e la zeaxantina presenti nei broccoli, aiutano a garantire la salute della pelle, delle mucose e degli occhi. Ad esempio, aiutano a prevenire disturbi della vista, come la degenerazione maculare della retina, la cataratta, e la cecità al crepuscolo

Azione antinfiammatoria

I broccoli contribuiscono a proteggere e fortificare il nostro sistema immunitario, attraverso la Vitamina A e la Vitamina C contenute in essi. In particolare, essi aiutano a prevenire infezioni al sistema respiratorio. 

Secondo alcuni studi condotti dall’Università della California, il contenuto di sulforafano dei broccoli è ottimo, in particolare, per combattere le infiammazioni delle vie aeree superiori, tra cui la laringe, la faringe, la trachea e gli alti bronchi.

Controllo del colesterolo

Le fibre alimentari contenute nei broccoli si legano al colesterolo contenuto negli alimenti e ne facilitano l’espulsione. In tal modo i broccoli riescono a regolare la quantità di colesterolo presente nel sangue e ad abbassarla se eccessiva. In tal modo, si riesce anche a ridurre il rischio di insorgenza di malattie cardiache e tumori

Controindicazioni

Ci sono svariate controindicazioni legate ad un consumo eccessivo di broccoli, tra cui:

  • gonfiore dell’addome dovuto ad un’eccessiva quantità di gas intestinali, formatisi grazie alla fibra contenuta nei broccoli;
  • evitare di consumarli se si soffre di gastrite;
  • non vanno consumati crudi in quanto aumentano il bisogno di iodio del nostro organismo, portando scompensi alla tiroide;
  • sarebbe bene non consumare broccoli se si assumono farmaci anticoagulanti, in quanto potrebbero interferire con la loro azione.

Ricette con i broccoli

I broccoli possono essere cucinati nei più svariati modi, lessi, al vapore, sotto forma di crema, assoluti o di accompagnamento. Si raccomanda sempre, però, di non cuocerli eccessivamente, in quanto ciò porterebbe alla distruzione di alcuni principi nutritivi in essi contenuti, tra cui, ad esempio, le molecole antitumorali (I3C), quali sono termolabili.

Vediamo qui di seguito la preparazione di una torta rustica ai broccoli. 

Ingredienti necessari per 6 persone: 

  • 500 g di pane, tagliato a fette
  • 550 g di cime di broccoli
  • 2 patate di media grandezza
  • 1 uovo
  • 80 g di olive nere snocciolate
  • pasta d’acciughe q.b.
  • 120 g di caciocavallo
  • 1 cipolla
  • latte q.b.
  • olio extra vergine di oliva q.b.
  • sale q.b.
  • peperoncino q.b.

Passaggi per la preparazione:

  1. Far cuocere al vapore i broccoli
  2. Passare i broccoli in padella con cipolla e 3 cucchiai di olio
  3. Togliere il composto dal fuoco ed aggiungere un cucchiaio di pasta d’acciughe, aggiungendo sale e peperoncino
  4. Far cuocere le fette di pane in forno a 200° per 7 minuti, spennellandole con un composto di uovo, 1 cucchiaio di latte e sale
  5. Terminata la cottura del pane, spalmare sopra le fette, alternativamente, uno strato di broccoli, uno di patate tagliate sottili ed uno di pane
  6. Continuare poi la cottura.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.