Salute

Vulvite: che cos’è, sintomi, cause, diagnosi e possibili cure

Per vulvite si intende un'infiammazione alla vulva, ovvero la parte esteriore dei genitali della donna. Può esser causata da differenti fattori; classificata secondo la posizione anatomica, questa vulva può esser interessata da alcuni processi flogistici che nascono nel tratto genitale, vie urinarie e cute. I principali fattori predisponenti sono comunque: infezioni reazioni allergiche lesioni traumatiche. Mucosa e cute vulvare risultano essere molto sensibili...

Apatia: che cos’è, cause, sintomi, diagnosi e possibili cure

Per apatia si intende uno stato psicologico dove vi è un abbassamento o totale mancanza di motivazione, e quindi disinteresse nei confronti della vita e del mondo circostante in generale. Un apatico, quindi, è un soggetto privato della sua emotività, di motivazioni sul lavoro e di qualsiasi interesse a stringere nuove amicizie o almeno a tenere quelle vecchie. Alla...

Cruralgia: che cos’è, cause, sintomi, diagnosi e possibili cure

La cruralgia è un dolore che colpisce faccia anteriore od interna della coscia, più precisamente, la zona che viene attraversata ed innervata dal nervo curale.  Fra le cause principali abbiamo danni, compressioni ed irritazioni al nervo crurale o radici dello stesso. Questi fastidi al nervo crurale o radici, sono il risultato di differenti condizioni, fra le quali abbiamo: Ernia...

Sindrome Compartimentale: che cos’è, sintomi, diagnosi, cause e possibili cure

La sindrome compartimentale è un'affezione la cui comparsa si ha successivamente ad emorragie od edemi, e prevede un aumento di pressione nel compartimento muscolare. E' possibile fare la divisione fra ben 2 tipologie di sindrome compartimentale, e quindi: Sindrome compartimentale acuta, che compare improvvisamente, ed è molto più grave. Sindrome compartimentale cronica, che compare in maniera progressiva. I principali sintomi legati alla sindrome...

Crioglobulinemia: che cos’è, cause, sintomi, diagnosi e possibili cure

La crioglobulinemia risulta essere una tipologia di vasculite sistemica, che prevede la presenza di immunocomplessi all'interno del sangue, i quali, riducono notevolmente le temperature; questi vengono chiamati crioglobuline.  Questa vasculite crioglobulinemica possiede vari effetti, i quali tendono a concretizzarsi prevalentemente su cute, nervi, reni, cuore, cervello, tratto gastrointestinale ed articolazioni. La diagnosi, invece, mira a scovarne le cause, in quanto solo in...

Alluce Rigido: che cos’è, cause, sintomi, diagnosi e possibili cure

Si parla di alluce rigido in quanto patologia degenerativa dell'articolazione alla base del primo dito del piede, sarebbe a dire dell'alluce. All'origine vi è un processo artrosico il quale porta a graduale diminuzione di mobilità dello stesso, che diviene incapace di flettersi od estendersi. L'alluce rigido è legato anche a dolore nella deambulazione, gonfiore ed osteofiti fra primo metatarso e...

Ipossia: che cos’è, cause, sintomi, diagnosi e possibili cure

L'ipossia è una mancanza di apporto d'ossigeno all'interno dei tessuti. Questa è legata all'ipossiemia, quale condizione prevede una mancanza di ossigeno all'interno del sangue, e la si suole valutare mediante il valore PaO2, il quale deve normalmente superare gli 80 mmHg. L'anossia, invece, è una carenza totale di ossigeno, che non permette alla vita di proseguire. All'origine dell'ipossia vi possono...

Malattia di Lyme: che cos’è, cause, sintomi e possibili cure

La malattia di Lyme risulta essere una patologia ad origine batterica, che intacca principalmente la pelle, nonostante non sia da escludere il coinvolgimento anche di organi interni, articolazioni e sistema nervoso. La suddetta patologia fa parte del gruppo delle antropozoonosi, o meglio, quelle patologie che si trasmettono dall'animale vertebrato all'uomo. Il contagio, in questo caso, non è comunque diretto,...

Lebbra: che cos’è, cause, sintomi, diagnosi e possibili cure

La lebbra è una malattia infettiva cronica, da molti nota come "Morbo di Hansen " ma anche "Morbo di Hanseniasi", la quale coinvolge principalmente pelle, fasci nervosi, mucose ed occhi. E' da sempre considerata come una delle malattie più antiche del mondo, la quale prima diffusione si è avuta in Africa ed India, nonostante tutt'oggi sia ancora largamente diffusa nei paesi del terzo mondo, ma anche...

Sindrome dell’occhio secco: che cos’è, cause, sintomi, diagnosi e possibili cure

Risultante essere un fastidio che colpisce il bulbo oculare e causato dalla bassa formazione delle lacrime nonché dall'elevata evaporazione delle lacrime ed un modesto qualitativo e struttura della lacrime è la sindrome dell'occhio secco. Che cos'è la Sindrome dell'occhio secco Nello stato Italiano vi sono all'incirca il 25% delle persone affette da tale sindrome, patologia che colpisce...